23 novembre, 2007

Feng Shui peristaltico-confusionale / No party

Tutto si muove, non riesco a stare fermo. Qualche volta, poi, porto tutto con me nel vortice, come oggi. E, adesso, infatti, scrivo da un altro punto di vista, un po' più a nord, un po' più stretto, un po' più accogliente, un po' più scrittoio, un po' più da studente, un po' più anni '70, un po' compresso, un po' più pieno, un po' più pesante, un po' più caldo, un po' più spifferi quando sono sveglio, un po' meno quando dormo. Tutto questo per dire che ho (abbiamo, io e il mio PAZIENTISSIMO coinquilino) modificato la disposizione dei mobili in camera.... per la terza o quarta volta in un anno... forse decima nel giro di tre anni, modificando un po' tutto e cambiando un po' io, a seconda degli umori, delle stagioni, dei tempi più o meno bui, più o meno caldi o freddi. C'è da dire che in questo uragano che ogni tanto coinvolge la mia stanza sono state molto utili le ore passate a giocare a Tetris e The Sims. E pensare che conosco qualcuno che al Romics voleva andarci travestito da omino di The Sims.

Oggi c'era il concerto degli Editors. Sto rimpiangendo terribilmente di non esserci andato... e così sarà negli anni a venire... io dovrei sempre andare ai concerti che voglio vedere, anche in mancanza di denaro... non so, beh... ecco... mi vendo un rene, si può vivere senza un rene, no? Fanculo... guardo il lato positivo: il 30 il concerto dei Subsonica... il cui ultimo singolo, per il momento, mi fa cagare... e poi si cominciano a mettere i soldi da parte per il costoso concerto dei Cure (29 febbraio 2008, per chi fosse interessato). Intanto, ormai, gli Editors me li sono persi e bestemmio per passare il tempo.

Ora la stanza fa un effetto strano. Già so che avrò difficoltà ad addormentarmi, del resto, se così non fosse, non sarei qui alle tre meno un quarto a scrivere stronzate.
Io cerco di mettere le cose a posto e c'è chi dice che: «'n c'hai proprio un cazzo da fare!»

... ma oggi va bene così...

3 commenti:

Aquilarossa ha detto...

Non so se lo facciamo per la voglia di cambiare o per chissà che altro... Da un punto di vista siamo "uomini liberi" che non riescono a stare troppo a lungo nello "stesso posto" (che poi in realtà non cambia mai, ma le apparenza ingannano, no?). Sai, a volte preferisco vederla così, anche perchè quello che mi hai detto ieri, in realtà, se ci penso bene, è vero... e se ci fai caso puoi notare come, anche io, tendo a rinchiudermi nel mio "piccolo antro" (entro nell'antro - eheh)... Ora voglio proprio vedere quanto durerà questa posizione da amanuense (ovviamente la mia) e spero di non trovarti, prima o poi, sotto la scrivania...

arghhhhhh ha detto...

Mi sento in dovere di dire questo: quanto cazzo è bello the sims?

durk ha detto...

Mi sento in dovere di dirti: è proprio figo the sims!