25 ottobre, 2007

Bah... la realtà...

Un giorno, un discepolo andò da un grande saggio e gli chiese: «Maestro, senza usare le parole, sapresti dirmi che cos'è la realtà?» «Certo» rispose il venerabile «posso dirtelo usando il silenzio» «Potresti spiegarmi la realtà senza usare le parole e senza usare il silenzio?», incalzò il discepolo. «Certamente» disse il maestro... e gli diede un pugno in faccia!

Tratto dallo "Speciale Dampyr N° 3".


Ciò che uno si chiede è: ma non è che il venerabile maestro si era solo rotto il cazzo del discepolo?

7 commenti:

Kei-chan ha detto...

No, semplicemente perchè la vita è quello di preciso,
un pugno in pieno viso,
all'improvviso,
senza preavviso,
che rende inferno ciò che era paradiso...

durk ha detto...

La prossima volta che vieni a postare gli articolo 31 sul mio blog, ti mostro la realtà... e come questa riempia di lividi, escoriazioni, tagli e fori di proiettile il tuo corpo.

Kei-chan ha detto...

Ma la morale è sempre quella, fai merenda con GIRELLA!

durk ha detto...

Credimi, lo dico senza cattiveria... GIRATELA IN CULO! XD

simplyme ha detto...

povera girella XDDDD

a.c.xx ha detto...

un grande pensatore diceva che non esistono fatti ma solo interpretazioni....io direi che non esiste la realtà, ma solo illusioni e delusioni.

durk ha detto...

Sai, ti sembrerà strano detto da me, ma... esistono le mezze misure. E, mi dispiace, ma non ritengo giusto muoversi solo secondo le sensazioni di pessimi momenti. A volte è difficile mantenere la lucidità adatta per vedere la realtà, ma, se si prende una decisione, la si deve portare avanti, per rispetto agli altri e a noi stessi. Essere orgogliosi non è sintomo di lucidità adatto ad una coscienza.
Ti voglio bene, ma questo blog (in quanto di natura personale) non parla di fatti che NON riguardano me, ma solo di accadimenti miei o di ciò che io creo. Il rancore non è cosa che mi appartiene, preferisco l'indifferenza, lo sai bene.
Sono un orgoglioso cronico, lo sai, ma entrambi sappiamo di cosa stiamo parlando, no? Non è questo il luogo più adatto. Se mi vuoi, sai dove trovarmi. Non credere che sia schierato o che ce l'abbia con te, i miei sono solo consigli e un piccolo appunto per il futuro.
Un grande abbraccio e, se vuoi, sto qua.