23 dicembre, 2006

Messaggio promozionale non a scopo di lucro!

A Natale siamo tutti più buoni, a Natale siamo tutti più felici, più disponibili a donare noi stessi agli altri, a loro vantaggio. E allora io e il mio amichetto Kei (lui mette il lavoro, io il cazzeggio) abbiamo deciso addirittura di aprire un'associazione in favore del prossimo. Ma il prossimo chi? Arrovellando i nostri cervelli sempre troppo pensosi, ecco che arriva l'idea. E' un attimo, è un bagliore dolce e bastardo nello stesso tempo, è sadismo e masochismo contemporaneamente. Ecco, ecco chi aiutare: l'UTENTE ANONIMO.
Gli Utenti Anonimi sono qui, sono in mezzo a noi, alle volte siamo noi.
Gli Utenti Anonimi sono simpatici esseri che infestano i nostri blog, i nostri siti, i nostri forum, le nostre chat. Sono piccoli parassiti che non sanno dove aggrapparsi. Non è una specie in estinzione, anzi, si riproducono e spesso sono anche multietnici, difatti ve ne sono in diverse lingue, non sempre traducibili. Esplorano le nostre pagine web, spesso vi si attaccano e non ne escono più. Arredano i nostri tunnel di html e, talvolta, vorrebbero anche impossessarsene poichè si abituano così tanto all'habitat che noi abbiamo costruito che pensano sia il loro.
Ma noi, con i nostri cuoricini da blogger, i nostri ventricoli di microchip e le nostre aorte di silicio e fibra ottica, cosa abbiamo deciso? Abbiamo cominciato a pensare che del resto sono piccoli amici, così miseri e bisognosi da non avere nemmeno un nome. Oddio, poveri piccini! Bisogna salvarli! Abbiamo deciso di non cacciare più questi amabili e teneri, adorabili e dolci amichetti! Anzi, abbiamo fatto di più, abbiamo deciso di promuovere una campagna in loro appoggio.
Ebbene si, amici, anche se continueremo talvolta a trattarvi male, a cercare di strozzarvi col filo del mouse, non vi cacceremo via dai nostri spazi on-line. Siete contenti cari ANONIMI?
Difendete i vostri Utenti Anonimi anche voi, aiutateci a costruire un mondo virtuale migliore, dove tutti potranno essere dei NESSUNO qualunque. Adottate anche voi un UTENTE ANONIMO! Come fare? Basta clickare sull'immagine sotto riportata e anche voi potrete aiutarci a salvaguardare i nostri amici sconosciuti. Ovviamente, la nostra è un'associazione no-profit.

Adotta anche tu un Utente Anonimo, clicka qui per sapere come fare.

E ricorda che anche tu un giorno potresti aver bisogno di diventare un Utente Anonimo.

18 commenti:

innatownship ha detto...

Fighissimo! non ho altre parole... sto ridendo troppo...

durk ha detto...

eh, amica mia, cosa non ci inventiamo per passare il tempo da queste parti...

Anonimo ha detto...

Perché tanto accanimento verso l’utente anonimo? Perché lanciare una ironica campagna di adozione di utenti anonimi? In fondo siamo un po’ tutti utenti anonimi, tutti lo siamo stati e lo saremo. Il web sarebbe molto più vuoto senza utenti anonimi… c’è un nonsocché di misterioso dietro l’utente anonimo che ci spinge a pensare, a spremercii, a domandarci “ma chi cazzo è questo???”. Del resto internet, se vogliamo, si basa tutto sull’anonimato!!! Qualsiasi movimento è rintracciabile (questo senza dubbio) ma stiamo parlando sempre di insignificanti IP, di vuoti nick name, o al massimo, di banali indirizzi mail. Dove sono i volti? Dove sono le persone? Non si sa nulla di chi scrive… non si sa chi è, cosa fa, non si sa nemmeno se è reale o immaginario, se è una, due, o cento persone, e così via…
Del resto, caro durk, non sei anche tu un po’ anonimo? Io non ti conosco, non so come ti chiami, non so quale sia il tuo volto, non so se quello che scrivi è vero o è solo un romanzo… so solo che sei durk.
E poi la rete è di tutti. Non esiste un spazio violato dagli anonimi “poiché si abituano così tanto all'habitat che noi abbiamo costruito che pensano sia il loro” perché in realtà è anche loro!
Quindi non vi incazzate se degli anonimi scrivono sui vostri blog o sui vostri forum. Del resto, nessuno vi obbliga a leggere le stronzate che scrivono.
Un anonimo per scelta e con orgoglio.

durk ha detto...

Evviva, un altro Utente Anonimo! Vieni qui, fatti adottare! Noi ti vogliamo bene! Qui sarai al sicuro, sarai coccolato! Non preoccuparti, la nostra non è una campagna irrisoria, ma uno scopo di vita!

Anonimo ha detto...

Sono anonimo, ma non sono certo più anonimo di te. Cambierebbe qualcosa se avessi un ridicolo nick come il tuo? Ok, adesso ce l'ho, il mio è Costantinopoli... ti piace? Sono più o meno anonimo di prima?

durk ha detto...

nooooooooo! non ti trovare un nick, rimani anonimo, ti prego! Viva l'utenza anonima del web!

Costantinopoli ha detto...

No... io sono Costantinopoli, e adesso continua a perseguitare gli anonimi e te la vedrai con l'impero tutto

durk ha detto...

noooooooooooooooooooooooooooooo! Ti prego, torna anonimo! Non ti posso più adottare adesso, capisci? Ti dovrò solo trattar male, senza coccole, senza nulla di buono! Torna anonimo, merdaccia, è per il tuo bene!

costantinopoli ha detto...

No, mi adeguo anch'io al tuo stupido conformismo secondo cui chi ha un ridicolo nomignolo non è anonimo, gli altri sono merdaccia. Purtroppo per stare nella società bisogna adeguarsi alle regole che fa la massa ed io mi adeguo...
E adesso adotta 'sto pinguone!!!

durk ha detto...

E io non ti adotto più! Ora fuori dal mio blog!

costantinopoli ha detto...

Non puoi cacciarmi!!!!
Buaaaaaahhhhh

durk ha detto...

certo che posso! Posso fare in modo che nessun utente non registrato a Blogger lasci un commento, posso scegliere che nessuno lasci commenti, poi decidere di censurare i commenti. O solo di eliminare i tuoi... e cmq, politico, rompicoglioni, pesante... chi sei Gimmerdo?

Costantinopoli ha detto...

Perchè non fai una qualsiasi di queste cose? Elimina i miei commenti o impediscimi di commentare! Così si sconfiggono gli utenti anonimi! Così si dimostra la propria forza.
Te l'ho detto chi sono... il mio vero nome è Costantinopoli!

Kei-chan ha detto...

Caro amico anonimo with nick, sono il geniale, astuto, sexy, sessualmente appetibile, simpatico, romantico, depresso e acido inventore di questa campagna di sensibilizzazione vero l'utente anonimo.
Vorrei sapere, che hai contro gli utenti anonimi?
Perche' non mi dai la possibilita' di adottare un povero anonimo?
Perche' questa crudelta'?
Perche' godere delle disgrazie altrui?
Io ti voglio bene.
VI voglio bene!
Lasciatevi amare, piccoli animaletti di dubbia provenienza.
Pensaci, il mondo necessita amore.
Anche virtuale.
Un saluto, una carezza, una grattatina dietro le orecchie e ricordati di salutarmi l'arcivescovo!

P.S. senti... ma questo nick l'hai scelto modificando il nome di Costantino "troppobello" Vitagliano? ...

Anonimo ha detto...

Vi è mai capitato di svegliarvi una mattina qualunque e rendervi conto di essere una persona qualunque,in un paese qualunque?E magari vi siete resi conto,con grande sgomento,che avete condotto fino a quel momento la più banale delle vite...UNA VITA QUALUNQUE...Che fare?Come reagire a cotanta incredulità?Tu essere umano,alla terza decade della tua vita,potenzialmente in grado di fare tutto ciò che vuoi,ti rendi conto di essere,invece,un granello di polvere in una tormenta che si abbatte sul Sahara...Cosa ti resta da fare?Prendere in mano le redini della tue vita e cambiarla?NO NO!!Troppo complicato:Meglio incantare qualunque desiderio,anche il più piccolo con il tormento della sofferenza che potresti provare cercando di raggiungerlo,meglio scendere dalla propria vita e farsi scorrere dal tempo..tanto è finito.Prima o poi arriverà la fine e non ci sarà più nulla per cui soffrire,gioire o provare meraviglia..perchè aspettare?Sei uno qualunque,chi vuoi che si accorga della differenza se tu smetti prima...E' un lavoro di cesello disarmare l'infelicità e rinnegare la sua antagonista..Cosa cambia tra essere uno qualunque o un anonimo?E' sempre lo stesso vuoto..perchè vuoi adottarci,credi di renderci migliori?Non puoi!!!Credi di essere speciale?E' il primo sintomo...ti auguro di non svegliarti quella fatidica mattina.

durk ha detto...

Uff, per una volta che faccio un post simpatico la gente si lamenta pure... ma vi pare normale?

Comunque, ti informo che io mi sveglio peggio di te ogni mattina e a malapena ho superato la seconda decade. Quindi tu non fai nulla di straordinario. Ritieniti fortunato.

Questo post ha avuto più successo del previsto comunque. L'associazione per gli Utenti Anonimi funziona. Sempre più NESSUNO si fanno sentire... bene bene! Vi adotteremo tutti! ^_^

durk ha detto...

E comunque, porco dio, amico anonimo, non leggere il mio blog se sei depresso, non voglio averti sulla coscienza, cazzo!

Kei-chan ha detto...

Caro utente anonimo, frustrato e persorso dal tempo nell'interezza della tua terza decade, salve, mi presento, sono Kei.
Un Kei qualunque.
Mi spiace che tu quella mattina ti sia svegliato,
capendo d'un tratto che sei un piccolo granello che scorre via nella clessidra della vita.
Vedi, citando un film che amo, si dice che l'infanzia finisce quando scopri che un giorno morirai,
e tu mi vieni a dire che l'hai scoperto ora?
Io penso che la mia non sia mai esistita.
Quella 'fatidica mattina' e' passata da un pezzo.
Quasi un quarto di secolo.Cazzo.
Sono un granello che passa e che va da un bel po'.
E dalla vita non ci sono mai sceso perche' ho evitato di salirci.
E sai la cosa figa?
Ora comincio, forse, a capirla.
Dopo anni a veder girare la giostra, credo d'aver imparato i movimenti giusti per poterci stare su senza spezzarmi l'osso del collo.
E la sai un'altra cosa figa?
Mika ho capito il nesso tra disillusione ed essere un anonimo che lascia i propri messaggi su forum e blog altrui...
Parole buttate sulle cataste di discussioni o pensieri virtuali.
Secondo me e' piu' facile ipotizzare una vergogna per quello che si sta dicendo o provando.
Sei il classico pervertito che va alle orge in maschera...
delle cose da fare senza che nessuno possa poi risalire a te...
Un uomo (o donna eh) celato dietro uno strato di materiale che lo rende anonimo...
Secondo me, piu' che disilluso, sei arrapato...

E che cazzo di discorso ho portato avanti finora?
Non lo so...vado a vedere un film.
E sticazzi.