01 gennaio, 2011

Secondo principio della calma

Comprendere le potenzialità di ogni evento improvviso è indubbiamente uno dei segreti per mantenere animo e mente in quiete.

Non esistono momenti sbagliati, ma solo una incapacità talvolta sindromica di cogliere le opportunità che quell'istante offre. In taluni casi, questo può essere sintomatico di una inidoneità decisionale che può anche rivelarsi grave. Tanto più, può evidenziare una scarsa o nulla capacità di improvvisazione e/o dinamicità mentale [Me Medesimo].

1 commento:

Luca ha detto...

difficile da contestare direi....