28 settembre, 2007

Film e problemi esistenziali: "che cosa è nata prima, la musica o la sofferenza?"

Guardo un film. Anzi, no, non guardo un film. Guardare un film è troppo generico. Guardo, anzi, riguardo Alta Fedeltà di Stephen Frears, tratto dall'omonimo romanzo di Nick Hornby (che parole da enciclopedia). Che, poi, io certi film non li dovrei guardare che m'immedesimo troppo! Vaffanculo, sono uno stereotipo da B-MOVIE.
FANCULO!

Fuori piove. Beh, al momento non piove, ma pioveva e fa freddo. Non è ancora freddo freddo, ma è umido e ci vorrebbe una felpa. Una bella felpa per dormire, di quelle larghe, solo che non mi va di cercarla nell'armadio. Nel mio armadio c'è un altro mondo, un mondo che nemmeno io conosco più. Se penso a quel che c'è nel mio armadio, posso dire: "ho creato un mostro". Il mio armadio è come sono io in questo momento. Fuori sembra pulito, ordinato (ancora si chiude... più o meno). Dentro, invece, c'è un casino. Non parlo delle budella, ma di qualche scheletro che non mi va di svelare, nel quale non mi va di spulciare, che non mi va di capire, comprendere. Si, se penso al mio armadio, dico: "ho creato un mostro... molto simile a me".

Ci sono periodi in cui sono intrattabile, nervoso, molesto, anche parecchio stronzo. Kei-chan li definisce come i "periodi in cui sono mestruato". Vabbè... certe cose non le dovrei nemmeno scrivere sul mio blog.
"Fai pace col cervello", giusto per citare. Ma vaffanculo. Io ed il mio cervello abbiamo preso strade separate un po' di tempo fa. Lui pensa troppo... ed io rimango un povero stronzo. Non c'è molto altro da dire.
Questo film l'ho visto per la prima volta qualche anno fa, in piena notte dopo essere rincasato tardi. Ero ancora nel mio periodo "ex storica". Non ricordo se ci stavo insieme, ma mi sa di no, eravamo in una delle nostre pause.
Ho rivisto questo film qualche notte fa, per il semplice fatto che non riuscivo a prendere sonno, perchè dovevo studiare, perchè sono nervoso.
Stasera l'ho voluto rivedere. Questo film parla un po' di me e anche delle mie crisi esistenziali. Credo parli un po' di qualsiasi ragazzetto spiantato, ma 'sticazzi.

"... Io ascoltavo la pop-music perchè ero un infelice... o ero infelice perchè ascoltavo la pop-music?"

O come disse di me la zia Fra' (a cui è doveroso fare gli auguri): "tu ascolti musica triste perchè sei depresso... o sei depresso perchè ascolti musica triste".
Forse entrambe le cose?
E poi chi ha detto che ascolto solo musica depressa (a parte mia sorella)? Ascolto anche musica incazzata! E tanta altra roba di merda (in primis tante colonne sonore di film).

Sono i sogni a distruggere la vita o la vita a distruggere i sogni? E gli incubi dove li mettiamo?


Questo post doveva parlare di tutt'altro, ma se n'è andato per cazzi suoi. Vabbè...




Aggiunta delle 22:26: A proposito di B-movie...

SMS inviato da Kei-chan in data 17/09/2007 alle ore 12:33: «La Rosaria ha appena detto queste testuali parole da B-movie: "Vorrei essere un uccello per poter volare libera". Sono morto. I funerali non avranno luogo. Il presente vale come ringraziamento».

SMS inviato come risposta al suddetto da durk, stessa data pochi minuti dopo: «Telegramma: addolorato per improvviso decesso caro estinto - STOP - estremi saluti - STOP - dare la precendenza - STOP - svoltare a destra a 200 metri - STOP - vi siete persi - STOP - fatevi in culo - STOP - studio inglese - STOP - coi rolling stones - STOP - coi beatles - STOP - oiu mueru - STOP E BAST!».

8 commenti:

Fabio Marzo ha detto...

vedessi il mio di armadio. Le polo in ordine cromatico. I jeans in ordine di preferenza. Le cravatte in ordine cronologico. I cadaveri in ordine alfabetico.

la storia dell'essemmesse mi ha ucciso. STOP coi Rolling Stones!

Lalogicadelcerchio ha detto...

Gara a chi sta messo peggio, ci sto: libri in ordine d'autore o genere o livello d'inutilità. All'incirca smonto e rimonto ogni due mesi, giusto perchè perdere tempo ha un suo senso, altamente soggettivo:D, ma lo ha. Fidatevi.
I b-movies sono una cosa seria, c'ho fondato la mia vita, vedi piccole perle di intelligenza spasmodica come www.filmbrutti.com.
Sono belle cose.

durk ha detto...

A Fabio: Io sto cercando di buttare via un po' di vecchi scheletri, anche se non è semplice.
Nell'armadio la roba sta più o meno alla rinfusa. Non c'è più un ordine ben preciso. Di solito ci metto mezz'ora a trovare una maglietta o un jeans... e, puntualmente, viene fuori anche tanta altra roba che non voglio nemmeno vedere.
Potrei scriverne parecchie di chicche riguardanti piccoli siparietti tra me e il Kei. Chissà, magari ci faccio un libro tipo le barzellette di Totti, mi faccio i soldi, vado a Zelig... no, vabbè, la tv ingrassa.

A lalogicadelcerchio: innanzi tutto, benvenuto/a. Altà Fedeltà non è da catalogare tra i "film brutti". E' un film, forse non gli darei l'oscar, ma è un gran bel film, tratto da un buon libro, di piacevole lettura (conosco gente che ci ha fatto la tesi su Nick Hornby). E mi ritrovo molto sia nel libro che nel film.
Non si fa a gara a chi sta peggio. Non c'è un meglio o un peggio. A parte che non c'è mai limite al peggio o al meglio (del resto... "se pensi che non possa andare peggio di così, lo farà").
Sono felice della mia infelicità e sono convinto che, prima o poi, porterà a qualcosa di buono... vabbè, quantomeno decente. Peccato non poter leggere il tuo di blog.

arghhhhhh ha detto...

Alta Fedeltà è un film bellissimo perchè c'è Jack Black e ogni film dove c'è Jack Black è bellissimo.
A me è piaciuto di più il film del libro (lo so è una bestemmia, ma con Hornby mi capita sempre così).
Comunque mi sorge un dubbio.



...












...









non sarai mica emo?

durk ha detto...

-.-
Togliti certi grilli dalla testa! Io sono problematico, non emo. Tze! XD

IO EMO??? Muahahahahahahaha!

Io esisto da prima della stupida moda "sono depresso perchè fa figo, no, cioè, maddai, stai lontano da me, ma vieni qui che c'ho bisogno d'affetto". E poi, non sopporto i capelli di due centimetri, figuriamoci le ciocche di capelli sugli occhi... sai che palle? 'ste cazzo di mode alla capitano pirata al naturale... Tze!

Mi ritengo offeso! XD

arghhhhhh ha detto...

ahahah meno male.

(pssst. stiamo raccogliendo adepti. www.emofobia.splinder.com)

Kei-chan ha detto...

durk è l'essere più emo che io conosca (e si dice/legge IMO e non EMO come dice lui...)

Anonimo ha detto...

what bands are good to see for emo hairstyles?
[url=http://www.emo-hairstyles.info/]emo hair[/url]